Termoli, incontro tra il sindaco Sbrocca e il Comitato San Timoteo: “Chiediamo l’interessamento delle istituzioni”

L'incontro del sindaco Sbrocca con il Comitato 'San Timoteo'

L’incontro del sindaco Sbrocca con il Comitato ‘San Timoteo’

Si è svolto l’incontro tra il direttivo del Comitato San Timoteo e il sindaco Angelo Sbrocca.

Il presidente del comitato, l’ingegnere Nicola Felice, ha esposto al primo cittadino tutte le difficoltà e i problemi che coinvolgono l’ospedale della città adriatica e la mancata realizzazione dell’acquedotto Molisano Centrale.

Il Comitato ha ripercorso anche i vari incontri sul tema della Sanità che hanno visto la partecipazione dell’Amministrazione comunale compreso quello di gennaio 2016 sul Piano operativo.

“Quello che chiediamo – ha spiegato il presidente del Comitato Nicola Felice – è l’interessamento da parte delle Istituzioni, in particolare dei sindaci del Basso Molise, affinché l’ospedale San Timoteo non venga ridimensionato o addirittura chiuda”.

“Mi fa piacere accogliere la partecipazione collaborativa e propositiva del comitato San Timoteo – ha detto il sindaco Sbroccai problemi dell’ospedale li ho fatti miei come Amministrazione e vi assicuro che sono condivisi da tutti i sindaci del Molise costiero, con cui sono spesso in contatto, e che ritengono l’ospedale di Termoli il ‘loro’ ospedale. In più di un’occasione anche con gli altri sindaci abbiamo posto all’attenzione dei vertici della Regione Molise la nostra preoccupazione”.

“Sinceramente non credo che l’ospedale di Termoli chiuderà, e qualora si ravvisasse concretamente questa ipotesi io sarei con voi a combattere per evitarlo – ha aggiunto il sindaco Sbrocca –. Il nostro obiettivo è far sì che questo presidio ospedaliero funzioni e che possa garantire la qualità dell’assistenza. Dobbiamo fare attenzione affinché il personale ospedaliero sia adeguato a garantire prestazioni sanitarie efficienti, pur essendo consapevoli che il blocco del turn over non dipende da questa Amministrazione regionale ma semmai dal disavanzo creato dalle precedenti. Tutti insieme dobbiamo vigilare e controllare che la Regione e l’Asrem compiano tutti i passaggi necessari”.

Il Comitato San Timoteo e il sindaco Sbrocca, affiancato dall’assessore Giuseppe Gallo, hanno affrontato anche il tema del sistema idrico integrato. Il sindaco ha spiegato come al Comune sia stata sottratta la competenza del sistema idrico integrato che ora è appannaggio dell’Egam. Si è discusso dell’Acquedotto Molisano Centrale e della possibilità per la città di Termoli di risolvere il problema legato all’approvvigionamento dell’acqua da questa nuova infrastruttura. Anche in questo caso si è convenuto sulla necessità di fare rete: “I comitati possono fare un importante lavoro di monitoraggio e di sprone” ha detto il sindaco Sbrocca.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 2017 Termoli Live. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.