Senza il Termoli Calcio 1920 non sarà più la stessa cosa

Logo-as-Termoli-scontornato2

GIOVANNI CANNARSA

Tre società di calcio pronte a rappresentare Termoli. Pronte ad un rilancio dal basso dell’attività calcistica nella città adriatica. Ognuno esalta la sua iniziativa, ognuno cerca di capire come ripartire. Lecito ed umano pensando a quello che è successo fino all’ultima stagione calcistica.

Una domanda, però, nasce spontanea. Possibile che a nessuno interessi del fallimento del Termoli Calcio 1920? Nessuno ad iniziare dalle istituzioni che non sono mai state vicino al sodalizio giallorosso. Nessuno si è speso per cercare di tendere la mano all’unica squadra, tra le più blasonate della regione, ancora esente dal fallimento. Nessuno ha creduto di creare una cordata tra cittadini ed imprenditori per salvare quel 1920 che ormai ci saluterà per sempre.

Tutti si sono fermati alle apparenze di una situazione critica e difficile.

La morte “cerebrale” del Termoli Calcio 1920 è ormai alle porte. Quella squadra che ha scritto una pagina importante del calcio cittadino, quella squadra che per la prima volta ha rischiato per due anni consecutivi di fissare l’appuntamento con la storia con il salto di categoria in Lega Pro.

Con la morte nel cuore i tifosi termolesi aspettano questo momento. A dire il vero, ormai, tutti se ne sono fatti una ragione oppure la stanno ancora cercando. Ci sono troppi debiti, d’accordo. Eppure anni fa nella medesima situazione la strada del Termoli Calcio 1920 era stata ripianata. Certo, oggi non ci sono più quelle prospettive e non ci sono più le possibilità di andare a bussare a diverse aziende che, pronte, davano il loro contributo alla causa. Probabilmente oggi la crisi economica sorpassa anche l’entusiasmo e la voglia di fare sport.

Il Termoli Calcio 1920 ne è la testimonianza lampante. E così tra un bagno ed una tintarella si aspetta l’ultimo giorno utile per l’iscrizione al campionato di Eccellenza pur sapendo che nessuno muoverà un dito. Di società adesso ne potranno sorgere a iosa, ma già da questa circostanza si nota che neanche a livello calcistico a Termoli si riesce a trovare la giusta convergenza. Ognuno va per la sua ed adesso d’incanto avremo diverse squadre in città con il dubbio su chi tifare. Ma una cosa è certa, il Termoli Calcio 1920 è stata tutta un’altra musica.

Negli anni in tanti si sono avvicendati in società. Fino ad arrivare all’ultimo campionato dove le cose non sono assolutamente andate per il verso giusto. La salvezza è stata almeno la ferma volontà di voler provare a convincere qualcuno a continuare nell’impresa.

Così come successe l’anno prima con la società ormai inesistente. Eppure grazie ad un gruppo di bravi calciatori che hanno tenuto duro si è arrivati in porto mantenendo la serie D. Tutto il resto è storia recente e ci puo’ stare, ma la cosa più dura sarà salutare per sempre il Termoli Calcio 1920.

A breve il calcio in città non sarà più la stessa cosa. Grazie al cavalluccio marino abbiamo vissuto tante emozioni, abbiamo gioito ed abbiamo sofferto. Ci siamo “incazzati” per le situazioni ecomiche e le gestioni. Ma nessuno potrà ridarci il Termoli Calcio 1920 e nessuno lo potrà mai sostituire.

Conservate gelosamente ogni gadget del Termoli Calcio 1920, hanno fatto la storia calcistica della nostra città.

comments

Tag: , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 2017 Termoli Live. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.