Spacciavano droga tra gli adolescenti, in manette due persone a Campomarino

img_4770Si davano appuntamento in determinati punti del paese e poi come se nulla fosse spacciavano droga ai ragazzini. Episodi che si sono ripetuti per diverse volte prima che i carabinieri di Termoli e quelli di Campomarino riuscissero ad arrestare i colpevoli. Agli arresti domiciliari sono finiti un uomo di 36 anni ed una donna di 20 anni. Lui già con reati precedenti, lei incensurata.

Insieme avevano messo su una rete di spaccio, hashish e marijuana, che abilmente cedevano a minorenni che frequentavano le scuole di Campomarino. E proprio la “rete” tra scuole, famiglie e carabinieri che li ha incastrati.

Il 36enne e la 20enne sono stati arrestati in flagranza di reato. Dal racconto reso in conferenza stampa dal maggiore Ficuciello della compagnia di Termoli e dal maresciallo D’Amico della stazione di Campomarino, a volte i due indagati hanno anche minacciato e percosso i minori che non erano in grado di pagare la droga. In alcune circostanze gli hanno anche trattenuto i telefoni cellulari.

Ma grazie all’azione investigativa dei militari il 36enne e la 20enne sono stati colpi con le mani nel sacco. Condotti in caserma sono stati accusati di detenzione ai fini di spaccio con l’aggravante di aver ceduto droga ai minorenni e sono stati entrambi colpiti da una custodia cautelare agli arresti domiciliari.

Adesso sono confinati nelle loro abitazioni dove attendono l’interrogatorio di garanzia.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 3550 Termoli Live. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.