Trauma in alto mare, intervengono Capitaneria di porto e 118

capit Il peschereccio Nuova Orca Marina, mentre si trovava a dieci miglia dal porto di Termoli, ha richiesto l’intervento della Capitaneria di Porto, in quanto un marittimo di bordo di 56 anni ha riportato un trauma a seguito di un infortunio ed appariva inizialmente privo di coscienza.

La Capitaneria di Porto di Termoli ha immediatamente dato inizio alle operazioni di soccorso allertando contemporaneamente l’equipaggio della propria motovedetta CP 821, unità in prontezza operativa h24 appositamente attrezzata per operazioni di soccorso, ed il servizio di emergenza del 118, i cui operatori sono prontamente imbarcati sull’unità navale della Guardia Costiera.

La Capitaneria di Porto ha mantenuto costanti contatti radio con il peschereccio Nuova Orca Marina che è stato rapidamente raggiunto dalla motovedetta CP 821 al comando del Maresciallo Salvatore Trapani.

Nonostante le condizioni meteo marine particolarmente gravose il marittimo infortunato, che al termine della missione di soccorso è apparso cosciente, è stato sbarcato nel porto di Termoli e trasferito presso il locale ospedale civile che sta fornendo le cure del caso. E’ risultata pronta ed efficace la collaborazione tra la Capitaneria di Porto ed il servizio medico del 118.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 2017 Termoli Live. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.