Peculato, sette dipendenti del comune di Termoli rinviati a giudizio

ciclomotore-4Sette impiegati del Comune di Termoli sono coinvolti in una indagine della Procura della Repubblica di Larino (Campobasso), portata avanti dalla Polizia municipale di Termoli.

Gli agenti comunali, coordinati dal sostituto procuratore frentano Toncini, hanno portato avanti una serie di accertamenti da maggio 2015. A conclusione di 9 mesi di osservazioni, appostamenti, pedinamenti e controlli con microcamere ed apparecchi di localizzazione Gps, gli agenti hanno individuato i sette dipendenti nei cui confronti c’è ora una richiesta di rinvio a giudizio.

Le accuse contestate vanno dalla falsa attestazione della presenza in servizio mediante l’utilizzo del badge, alla truffa aggravata in concorso per l’uso fraudolento della stessa scheda magnetica, al peculato per l’utilizzo di autoveicoli fuori dall’orario di servizio fino alla combustione illecita di rifiuti.

L’udienza preliminare è fissata per il 16 marzo 2017 a Larino.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 2017 Termoli Live. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.