Città sconvolta, un infarto si porta via Don Ulisse Marinucci

fullsizerenderE’ stato un 31 dicembre amaro per la città di Termoli. La notizia arrivata in serata non lascia speranza ad interpretazioni. Purtroppo un infarto nel tardo pomeriggio si è portato via Don Ulisse Marinucci. A soli 44 anni Termoli perde uno dei suoi sacerdoti migliori per il cammino di vita fatto fin oggi, un cammino che lo ha visto fino all’ultimo alla parrocchia del Carmelo.

Sembra che Don Ulisse si stesse preparando per celebrare la messa delle 18 quando ha accusato il malore. Subito si è capito che si trattava di qualcosa di grave e sono stati allertati i soccorsi. In parrocchia sono arrivati i sanitari del 118 e l’ambulanza. I medici dopo averlo soccorso lo hanno trasferito al pronto soccorso del San Timoteo dove i sanitari le hanno provate tutte per strapparlo alla morte ma tutto si è reso vano a causa della gravità della situazione.

Grande shock in città dove la notizia si è subito diffusa proprio nel momento in cui tutti si stavano preparando per salutare il 2016 e dare il benvenuto al 2017. Tanti già i commenti sui siti termolesi di informazione termolesi e sui social network. Tutti ricordano una persona stupenda e squisita. Don Ulisse Marinucci era ben voluto da tutti.

Tanti ricordano anche il suo cammino professionale avviato da San Giuliano di Puglia subito dopo il terremoto. Ha saputo portare conforto alle comunità colpite dal sisma prima di giungere a Termoli prima alla parrocchia di San Timoteo ed alla Caritas Diocesana e poi alla Madonna del Carmelo.

Rimarrà di lui un gran ricordo, ma Termoli ancora una volta è costretta a piangere una vita che se ne va a causa di un malore improvviso che visto la sua entità non gli ha lasciato scampo.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 2017 Termoli Live. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.