Sale l’allerta meteo a Termoli e sulla costa a causa della pioggia, dopo la chiusura della Fondovalle del Sinarca la Misericordia presidia il torrente Rio Vivo

DSCF0201La pioggia sembra non conoscere ostacoli in queste ore sul litorale molisano. A Termoli dopo la già chiusura di ieri della fondovalle del Inarca scatta adesso l’allerta per la zona di Rio Vivo Marinelle già martoriata dall’alluvione del 2003.

A causa della pioggia incessante la Protezione Civile ha messo in campo tutte le proprie forze nella zona reperendo i volontari delle associazioni che subito sono scesi in campo per cercare di tutelare la pubblica incolumità.

A Rio Vivo Marinelle sono impegnati i volontari della Protezione Civile della Misericordia che stanno monitorando le strade e gli argini del torrente con una idrovora della portata di 4000 litri di tiraggio al minuto che è pronta per essere utilizzata ad ogni evenienza.

Bloccati da questa mattina anche i collegamenti con le Isole Tremiti, la motonave è rimasta ancorata in porto a causa del forte vento e del mare in burrasca. Una situazione meteorologica che al momento non concede tregua e che sembra dover perdurare almeno fino a sabato ma si spera in una clemenza delle precipitazioni che rischiano di mettere in ginocchio tutta la zona.

Si ribadisce che per raggiungere i paesi dell’hinterland quali Petacciato, Giuglionesi e Montecilfone bisogna percorrere la Termoli la statale 16 Adriatica oppure la Bifernina in quanto la fondovalle del Sinarca è chiusa da ieri per lo straripamento del fiume.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 2017 Termoli Live. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.