Basso Molise nella morsa della pioggia, preoccupa il livello dell’invaso del Liscione. Massima allerta su tutto il territorio

DSCF0268Se non ancora in modo ufficiale è ormai scattata l’allerta meteo in tutto il Basso Molise. In queste ore in Prefettura a Campobasso si sta decidendo il da farsi, ma intanto la pioggia incessante continua a cadere.

Diverse le strade già chiuse. Da ieri è impercorribile la fondovalle del Sinarca, a Rio Vivo a Termoli Protezione Civile e Misericordia tengono sott’occhio gli argini del torrente Rio Vivo che non pochi danni ha causato già in passato.

Piove ormai da più di 24 ore ed il pensiero corre a quanto accadde nel 2013 con l’alluvione del basso Molise causata in buona parte dall’apertura delle partite della diga del Liscione.

Ed in queste ore preoccupa proprio l’invaso che sarebbe ormai arrivato al limite della sua capienza. E’ gia’ allerta anche al Nucleo Industriale della Valle del Biferno, dove le aziende stanno valutando il da farsi in attesa di notizie ufficiali che arriveranno dai comuni e dalla prefettura di Campobasso.

Per il momento è sconsigliabile mettersi in macchina per percorrere lunghi tragitti e raggiungere magari posti di lavoro. Al Nucleo industriale ha già chiuso la Irce Cavi, i dipendenti sono tornati a casa. Si richiede molta attenzione nel percorrere la Bifernina e la Statale 87.

All’altezza dello Zuccherificio del Molisela strada è chiusa in direzione Portocannone. Al bivio per Larino si registra diversa acqua sulle carreggiate di marcia mentre tra San Martino e Portocannone bisogna prestare molta attenzione a causa dell’acqua e del fango che si trova sulla strada.

Da quanto si apprende, “in relazione alle avverse condizioni meteo delle ultime ore si comunica che il comune di Termoli, la Protezione Civile, il Cosib ed il Consorzio di Bonifica della Valle del Biferno stanno effettuando monitoraggi costanti del territorio comunale e al momento non si registrano situazioni di particolare emergenza. Si comunica inoltre che il Comune è in contatto costante con la prefettura di Campobasso e con la Protezione Civile Regionale”.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 2017 Termoli Live. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.