FLASH

Cerca di disfarsi di sessanta grammi di cocaina, arrestato dai carabinieri

IMG-20161116-WA0005Nella serata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Termoli hanno passato al setaccio il centro di Campomarino, la frazione di Nuova Cliternia e l’area confinante con la provincia di Foggia.

Ulteriori pattuglie dell’Arma si sono concentrate nel centro di Termoli e sul lungomare molisano.

Il controllo straordinario del territorio è stato finalizzato a prevenire i reati contro il patrimonio, particolarmente furti in abitazioni e rapine.

Il servizio, svolto da pattuglie in uniforme e in abiti civili, è stato coordinato dal Comando Compagnia di Temoli e ha consentito di controllare 84 autovetture, 116 persone, nonché 14 esercizi pubblici.

Nel corso delle attività, una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Termoli, a seguito di un controllo effettuato a Campomarino, ha tratto in arresto un ventisettenne, residente nel centro molisano, già noto alle Forze dell’Ordine, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il giovane, difatti, aveva tentato di disfarsi di due involucri contenenti oltre 60 grammi di cocaina.

La droga è stata cosi sequestrata e il soggetto tradotto presso la casa circondariale di Larino a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Altre pattuglie, invece, dislocate sul territorio del basso Molise, hanno proceduto a denunciare un uomo, quarantenne, per detenzione illecita di un fucile, e un giovane straniero, residente in Italia, per aver fornito false attestazioni ai militari operanti.

Il servizio dinamico e capillare ha riscontrato il plauso soprattutto della popolazione di Campomarino, grata per il controllo straordinario effettuato dagli uomini dell’Arma.

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 2017 Termoli Live. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.