Fondi post sisma: la finanza acquisisce documentazione al comune di San Martino in Pensilis. Otto indagati

fiaLa notizia è di questa mattina, secondo indiscrezioni i militari della Guardia di Finanza si sarebbero presentati di buon mattino al comune di San Martino in Pensilis.

Motivo sarebbero le autorizzazioni che hanno permesso la concessione dei fondi post terremoto per i quali, di recente, è finito nell’occhio del ciclone l’assessore regionale all’agricoltura Vittorino Facciolla.

La Guardia di Finanza avrebbe prelevato diversa documentazione già oggetto della trasmissione di Italia Uno “Le Iene” che di recente aveva trasmesso un ampio servizio proprio sull’ex sindaco di San Martino in Pensilis ed attuale assessore regionale all’agricoltura.

Una vicenda che fino ad oggi era stata trattata da botta e risposta tra denunce e difese d’ufficio. Ora però ci sarebbe questa indagine della Guardia di Finanza incaricata dalla Procura della Repubblica di Larino. Si cercherà, probabilmente, di fare chiarezza. Ci sarebbero anche otto indagati trai quali proprio l’assessore regionale all’Agricoltura Vittorino Facciolla, il sindaco di San Martino in Pensilis Caravatta cn i membri della giunta comunale che si occupo’ della vicenda.

 

comments

Tag: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

© 2017 Termoli Live. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.