Giornata dell’Impegno: Colletorto e Santa Croce di Magliano dicono ‘NO’ alle mafie

E’ ancora viva e forte la voce di ‘Libera contro le mafie’, associazione che, anche quest’anno, per la 21esima Giornata della memoria e dell’impegno, ha voluto riempire le piazze italiane proprio nel primo giorno di primavera, lunedì 21 marzo 2016. L’associazione, guidata da don Luigi Ciotti, ha scelto Messina come ‘capitale’ di questa giornata. “Abbiamo voluto chiamare questo momento Ponti di memoria e luoghi di impegno  – ha detto don Ciotti – perché per la prima volta a Messina e in altri 2mila luoghi in contemporanea in Italia il popolo di Libera è sceso in piazza. Il nostro paese ha bisogno di ponti che allargano le coscienze e traghettano le speranze”. Il giorno di mobilitazione non è stato scelto a caso, la primavera è, infatti,  simbolo di rinascita. Libera, insieme alle scuole e ai cittadini, si è stretta in un grande abbraccio ai tanti familiari delle vittime innocenti delle mafie, rinnovando una memoria responsabile e condivisa con la speranza che dal ricordo si possa generare impegno e giustizia sociale.

Santa Croce di Magliano WEB TV ha seguito le manifestazioni tenutesi a Colletorto e Santa Croce.

Leggi anche: Giornata della memoria e dell’impegno a Campobasso

comments

Condividi questo articolo

Articoli Recenti

Lascia un commento

Invia
© 2017 Termoli Live. Tutti i diritti riservati.
site by CBLive.it.